ho ottenuto Un sacco di consigli per la cura della pelle nel mio incarico di beauty editor. Le routine sono andate e venute. Le recensioni dei prodotti sono state completate e sono stati divulgati i consigli degli esperti. Tuttavia, nessun consiglio o trucco mi è servito meglio di quello che dice di esfoliare. È vero, è un'affermazione semplice e una specie di 'duh', ma è stato solo quando ho iniziato a usare AHA e BHA che ho visto un miglioramento significativo nella mia pelle di cui vale la pena parlare. Da allora, ho cantato le lodi dei miei go-to e incoraggiato la mia cerchia ristretta a salire sul carro dell'acido chimico. Ma di recente, una domanda mi ha attraversato la mente: come esfoliare? privo di acido ?

Anche se succede raramente, ci sono alcune occasioni in cui gli amici mi diranno che un detergente per l'acne fatto con acido salicilico o la buccia glicolica fatta in casa rende la loro pelle dolorosamente macchiata. E anche se dico loro di provare un esfoliante meccanico come una spazzola o uno scrub al silicone, è altrettanto irritante. Ma dato tutto il clamore approvato dagli esperti intorno a questi tipi di prodotti, la prospettiva di un'alternativa sembra nella migliore delle ipotesi desolante. A quanto pare, ho ragione. Dovremmo essere esfolianti, ma ci sono degli avvertimenti da tenere a mente se sei sensibile o semplicemente vuoi evitare questi esfolianti il ​​più possibile.

Rallenta la tua frequenza

Cominciamo da chi vuole continuare ad usare acidi chimici, ma evita anche irritazioni incessanti. Lo svantaggio di loro, indipendentemente dalla frequenza con cui li usi, è che rendono la pelle più fotosensibile poiché rimuovono le cellule dallo strato superiore della pelle. Ciò significa che, man mano che la pelle diventa più liscia, diventa anche più vulnerabile all'esposizione al sole, che a sua volta richiede un SPF ampio. Quindi, se sei una persona che continua a dimenticare questa parte della tua routine, questo potrebbe spiegare perché gli acidi chimici lasciano la tua pelle tesa e dolorante. Inoltre, smettila di uscire di casasenza applicare la crema solare!



Potresti anche usarne troppo, troppo frequentemente. La maggior parte delle etichette dei prodotti indica l'uso solo un paio di volte a settimana. Ma anche io sono colpevole di ignorare le istruzioni eandando H.A.M. ogni notteperché sono così felice dei risultati. Questo da solo crea un ciclo di dolore per la tua pelle e, ironia della sorte, impedirà al prodotto di darti i giusti risultati. Quindi rallenta e sappi che il prodotto continuerà a illuminare, uniformare e levigare la tua carnagione nel tempo.

'L'uso di un'esfoliazione troppo frequente o troppo dura può interrompere il bioma naturale sul viso, modificando il pH e rimuovendo gli oli naturali, due cose che mantengono la pelle nel suo stato equilibrato. Quando la pelle è fuori equilibrio, la pelle deve creare infiammazione per proteggersi', afferma il dott. Jame Heskett, MD olistico e autore di Il sentiero del pozzo . “Questo è ciò che si manifesta come pelle arrossata e irritata, vasi sanguigni rotti e acne. Certamente alcune persone hanno la pelle più sensibile di altre, ma anche chi ha la pelle meno sensibile può diventare sensibile attraverso un'esfoliazione troppo aggressiva.

Modello Pelle.

Imax Tree.

Passa a un'alternativa

Ora passiamo alle cose buone. Se vuoi mettere un punto fermo agli alfa e beta-idrossiacidi nella tua routine, c'è un'alternativa. Secondo il dottor Heskett,La vitamina C può scomparirecellule morte della pelle così come qualsiasi acido della frutta popolare (lattico, malico, tartarico, citrico e glicolico). Sì, è anche un acido, un acido assorbente per l'esattezza, ma è anche molto più delicato e rinomato per le sue proprietà antiossidanti. Ciò significa che se usato regolarmente, creerà effettivamente protezione contro i fattori di stress ambientale (come l'esposizione al sole), cosa che gli acidi chimici sicuramente non fanno.

“Il mio prodotto esfoliante preferito è il Smalto antirughe e peeling grassoccio dall'idropeptide. Non solo ottieni l'esfoliazione da due fonti molto delicate ma efficaci di vitamina C e acido lattico, ma il processo esfoliante termina con peptidi rimpolpanti che rimpolpano visibilmente la pelle', aggiunge il dott. Heskett.

Fai attenzione con gli scrub fisici

C'è anche la possibilità di sostituire l'esfoliazione chimica con l'esfoliazione meccanica. L'unico avvertimento del Dr. Heskett è quello di essere consapevoli del tipo di esfoliante meccanico che stai usando. Il suo preferito è un pennello asciutto con setole naturali per il viso perché non stai solo sollevando le cellule morte dal viso; stai anche 'drenando i vasi linfatici e stimolando la circolazione che è una potente strategia per la pelle vitale'.

'Pulire la pelle subito dopo la spazzolatura a secco rimuoverà le cellule morte ed emulsionerà tutto ciò che è intrappolato nei pori', dice, 'ma le perline di plastica che si trovano negli scrub convenzionali sono un orrore per l'ambiente e gli scrub naturali come l'albicocca sono orrori per il tuo viso in che non sono rotonde e possono creare micro strappi nella pelle”. Invece, opta per prodotti realizzati con perle di jojoba, come l'HydroPeptide Detergente esfoliante , poiché sono biodegradabili e delicati, ma comunque efficaci.

Se stai cercando un esfoliante naturale, usa uno zucchero finissimo o anche farina d'avena. 'Ricorda che il corpo si esfolia da solo in una certa misura in modo naturale, quindi strofinare forte o usare scrub duri è totalmente inutile per dare alla pelle un piccolo impulso nel ricambio cellulare e raccogliere i benefici.'

trucco luminoso per la pelle Consigli degli esperti per esfoliare se sei sensibile agli acidi chimici

Imax Tree.

Regalati un trattamento viso regolare

Infine, se stai cercando di usare ancora meno esfolianti chimici e meccanici, c'è anche la possibilità di investire in normali trattamenti per il viso. Tieni presente che nella maggior parte dei casi, il tuo viso richiederà un'esfoliazione più frequente.

“Penso che per la maggior parte delle persone questo sia vero, un peeling terapeutico due volte l'anno alla fine dell'estate e alla fine dell'inverno è sufficiente. Tuttavia, alcune persone hanno un turnover più lento e potrebbero aver bisogno di qualcosa di più regolarmente a casa per mantenere la pelle vitale', afferma il dott. Heskett. “Ma sempre meglio peccare per troppo poco che per troppo perché si può sempre fare di più, ma riparare la pelle è più difficile. “

la morale di questa storia? Inizia in piccolo e fatti strada fino a trovare ciò con cui la tua pelle è più a suo agio.