Le parole “stile personale” non facevano parte del mio vocabolario fino a pochi anni fa. Tuttavia, sono abbastanza sicuro di averne sempre avuto uno. La maggior parte degli amici mi descriverebbe come un maschiaccio con i tacchi con un debole per i mom jeans e i maglioni pesanti. Altri potrebbero dire che le mie scelte di bellezza sono più indicative della mia personalità. Entrambe le ipotesi sono corrette in una certa misura, ma ciò che amo di più della mia evoluzione sono i piercing da culo che sicuramente non mi aspettavo.

Cosa io veramente adorato crescere era body art. Quasi tutte le donne della mia famiglia immediata hanno più tatuaggi, inclusa mia cugina, che è un tatuatore professionista. Ma dopo aver ricevuto il mio primo e unico inchiostro (per ora) quando avevo 19 anni, ho capito subito che la permanenza non fa per me. Mi piace la libertà di poter trasformare una parte del mio corpo per tutto il tempo che voglio, con l'opzione di cambiarla di nuovo in un attimo. Questa è la bellezza dei piercing e il motivo per cui ne ho otto: due su ciascun orecchio, uno sulla narice, un altro sull'arco di Cupido e sui capezzoli.

Ho un ricordo attaccato a ognuno di loro; alcuni sono stati pianificati e altri sono avvenuti per capriccio. Potrei parlarne tutto il giorno, ma l'unica domanda che faccio... detestare la risposta è: 'Ha fatto male?' perché ovviamente lo ha fatto... a vari livelli, ovviamente. Ora, se sei qualcuno che apprezza la ricerca rispetto alle domande con risposte ovvie, la ricerca finisce qui.



Ho contattato l'uomo responsabile di alcuni dei miei gioielli; Rob X di Dipendenza da New York ed Elite Jewelry & Piercings (fatto divertente: lo stesso posto Madonna ha preso suo figlio Rocco Ritchie per il suo il primo ) e ho seguito un corso accelerato su tutto ciò che un principiante dovrebbe sapere, indipendentemente da dove sta aggiungendo bling. Leggi in anticipo le risposte su tutto, dalla preparazione all'assistenza post-vendita e, naturalmente, al dolore.

'

La bellezza dei piercing è la libertà di trasformare il tuo corpo con la possibilità di cambiarlo di nuovo in qualsiasi momento.

'
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Nikki Brown (@missnikkibrown)

La preparazione è fondamentale

Come con qualsiasi modifica del corpo, probabilmente dovresti decidere se questo è qualcosa che vuoi davvero in anticipo , indipendentemente da dove si trova il piercing. Potresti pensare: ' Duh ', ma fidati di me quando ti dico che lo raccomando solo sulla base di anni di esperienza e osservazioni personali.

Per ogni volta che sono entrato in un salone di piercing, c'è stata almeno una persona prima di me che ci ha trattenuti tutti perché si sono seduti lì a fare una lista infinita di domande dopo aver detto che erano tutti dentro. Anche se la tua decisione è spronata... del momento, sii fiducioso prima di varcare la porta come cortesia verso il tuo piercer e gli altri clienti. Altrimenti, potresti finire per pentirtene in seguito. Certo, puoi rimuoverlo, ma hai anche sprecato denaro e tempo. Oltre a questo, non c'è molto altro che puoi fare per prepararti fisicamente al dolore.

Rob dice anche: 'Suggerisco sempre di provare a mangiare veramente sano e cercare di non uscire e bere molto la sera prima. Ogni volta che non sei al meglio, è solo probabile che ti faccia un po' più male e ti senta a disagio'.

Per quanto riguarda la ricerca di un piercer affidabile, le recensioni sono tutto. Questo perché la maggior parte degli stati, inclusa New York, in realtà non richiede un sacco di qualifiche per lavorare in un negozio. Mentre alcuni hacker otterranno 'licenze' che possono essere un po' fuorvianti, alcune persone optano per un apprendistato (formazione sul posto di lavoro). Tutto sommato, il modo migliore per garantire che il tuo piercer sia qualificato è guardare il suo lavoro passato e vedere cosa hanno da dire gli altri clienti sulla loro esperienza. Il passaparola fa molta strada.

'

Anche se è un impulso del momento, sii sicuro della tua decisione prima di varcare la soglia.

'
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Addiction NYC (@addictionnyc)

Il dolore è relativo

Uno degli errori più comuni che puoi fare prima di farti un piercing è chiedere a qualcun altro se fa male o no. Questo perché la chimica del corpo di ognuno è diversa, quindi ciò che potrebbe essere straziante per uno potrebbe essere un piccolo pizzico per il prossimo. In generale, Rob dice che il tipo di piercing meno doloroso è probabilmente il lobo delle orecchie perché non ci sono così tante terminazioni nervose. Allo stesso tempo, nessun'altra parte del corpo causa più complicazioni, perché ci sfreghiamo costantemente contro di essa mentre dormiamo e usiamo i nostri telefoni cellulari.

Per quanto riguarda le aree più dolorose, Rob dice sicuramente che sono i capezzoli e i genitali perché sono esattamente l'opposto del lobo dell'orecchio: altamente sensibili e pieni fino all'orlo di terminazioni nervose. Ancora una volta, ricorda che ogni corpo gestisce un piercing in modo diverso e alla fine della giornata, il tuo desiderio per il piercing dovrebbe superare qualsiasi livello di dolore che sei disposto a sopportare. E se ti prepari non bevendo e alimentando il tuo corpo con cibo sano per ripararsi meglio, il dolore non dovrebbe essere così grave, comunque.

'

Il corpo di ognuno gestisce un piercing in modo diverso, ma il tuo desiderio dovrebbe superare il dolore che sei disposto a sopportare.

'
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Infinite Body Piercing (@infinitebody)

Il dopo-cura è sempre importante

Una volta che hai fatto il grande passo, mantenere pulito il piercing è ciò che farà o interromperà il processo di guarigione. Sebbene la maggior parte dei negozi offra una soluzione salina preconfezionata, Rob suggerisce di utilizzare sempre metodi più naturali, quando possibile. 'Il sale marino e l'acqua funzionano davvero bene', afferma. Consiglia di applicare 'solo un pizzico di sale marino in una tazza d'acqua' sul piercing, non importa dove si trova, fino a tre volte al giorno. Il tempo di guarigione effettivo, o il tempo necessario alla pelle per tornare alla sua forma normale, dipende dalla posizione del piercing.

Ecco una ripartizione generale dei tempi approssimativi di guarigione del piercing dalla testa ai piedi:

lobi dell'orecchio : Due mesi

Cartilagine dell'orecchio : 4 mesi
('L'elica anteriore è la più dolorosa, un po' pizzicante', afferma Rob.)

Sopracciglio : 2-3 mesi
'Inizia con un campanello curvo', dice Rob. 'Se non hai una bella piega, ovvero un sopracciglio che sporge leggermente, è praticamente un piercing superficiale con una barra curva e non guarirà davvero.'

Naso nasale : 4 mesi
Rob consiglia di iniziare sempre con un perno poiché un cerchio è difficile da guarire. 'Il tessuto vuole ingoiarlo dopo che è stato forato, quindi il cerchio non gli permette di gonfiarsi'.

'

Mantenere il piercing pulito renderà o interromperà il processo di guarigione.

'
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Infinite Body Piercing (@infinitebody)

setto nasale : 6-8 settimane
Contrariamente alla credenza popolare, il piercing alla narice tende a ferire un po' di più.

Lingua : 4-6 settimane
Questa parte del corpo è molto gonfia per i primi due giorni, il che rende difficile mangiare cibi solidi. “Devi davvero concederti qualche giorno buono perché sarà davvero doloroso. Quindi cerca di mangiare bene', dice Rob. Il gonfiore iniziale richiede circa una settimana per diminuire.

Bocca : 2-3 mesi
Ci sono una sfilza di piercing che puoi ottenere intorno alla bocca, tra cui una medusa (arco di Cupido), labret (sotto il labbro inferiore) e monroe (lato sinistro del labbro superiore). Anche in questo caso il dolore è relativo, ma Rob dice che mangiare risciacqui salini sani e regolari accelera il processo di guarigione. È anche importante iniziare con gioielli a barra più lunghi in modo che la pelle abbia spazio per gonfiarsi. Una volta trascorso il tempo di guarigione, puoi sostituire i gioielli con qualcosa di più piccolo.

dermico : Varia
Questi piercing, che sono più comuni sul viso, sul petto e sulla nuca, sono i più temporanei perché si tratta di un piercing a un punto. Ciò significa che invece di perforare un lato della carne e uscire dall'altro, stai usando un punzone dermico per creare un piccolo foro nella pelle e posizionare un'ancora sotto. Rob dice che il corpo li rifiuta più facilmente.

Ombelico : 4-6 mesi
Come il sopracciglio, il tuo ombelico dovrebbe avere una bella piega (senza 'outies') in cui il piercing può vivere.

Genitali : 3 mesi
Questi piercing vengono eseguiti sul cappuccio della vagina, non sul clitoride. Il tempo di guarigione sorprendentemente breve è dovuto al fatto che quell'area del corpo è costantemente coperta da indumenti, il che rende meno probabile l'infezione. Rob dice che un buon piercer sceglierà un campanello curvo per i gioielli. Per quanto riguarda il cambiarlo, dice “alcune persone ottengono semplicemente gioielli di buona qualità e li lasciano lì. Suggerirei di cambiarlo professionalmente'.

'

Per assicurarti che il tuo piercing non venga infettato, assicurati che i gioielli che scegli siano della migliore qualità.

'
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Infinite Body Piercing (@infinitebody)

Le infezioni non richiedono sempre la rimozione

Un altro modo per assicurarti che il tuo piercing non venga infettato durante il processo di guarigione è assicurarti che i gioielli che scegli siano della migliore qualità. Rob afferma che 'molti studi di fascia alta trasportano gioielli di fornitori affidabili come Body Vision LA, Anatametal o chiunque abbia titanio di grado implantare'.

Questo è qualcosa di cui non dovresti preoccuparti se hai fatto la preparazione in anticipo per assicurarti che il tuo piercer abbia un'esperienza adeguata e lavori in un negozio rispettabile. Se ricevi un'infezione, vedrai delle perdite, ma non confondere un'infezione con la scarica che è sangue mescolato con plasma e cellule morte della pelle.

'Il vero pus ha un odore strano e si trova spesso in aree sensibili al tatto', afferma Rob. 'L'area infetta sarà di un colore viola scuro. Non vuoi togliere il piercing perché potrebbe intrappolare l'infezione lì dentro dopo che si è chiuso, quindi è meglio dare un'occhiata professionale e poi usare impacchi caldi per aiutarlo a drenarlo.

Potresti anche sperimentare cicatrici ipertrofiche, che sono semplicemente un pezzo di pelle sollevata attorno al piercing. Questi di solito scompaiono nel tempo, mentre un cheloide, che ha un aspetto più rosso e può dare prurito o dolore, può richiedere la rimozione. Rob dice che entrambi sono solitamente il risultato di 'irritazione e gioielli impropri'. Se il dolore diventa problematico o distrae, consulta immediatamente un professionista.

Così il gioco è fatto. I piercing sono semplicemente un'altra forma di espressione personale e, con la giusta preparazione, possono diventare un punto fermo del tuo stile personale.